Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Servizi alle imprese

Permesso di Costruire (PdC)

Scheda: PERMESSO DI COSTRUIRE E' l'atto amministrativo a cui sono subordinati gli interventi di trasformazione urbanistica ed edilizia del territorio nel rispetto degli strumenti di pianificazione urbanistica e dei regolamenti edilizi e della disciplina urbanistico-edilizia vigente. Chi deve richiederlo La richiesta dovrà essere presentata dal professionista incaricato su delega del proprietario dell'immobile o da chi abbia titolo per richiederlo. Quando Richiederlo Vedi casistiche presenti all'interno del modello.
Documenti da presentare La domanda per il rilascio del permesso di costruire, sottoscritta da uno dei soggetti legittimati, va presentata solamente mediante la modalità telematica (Sportello Unico Edilizia vedi link) con le modalità di presentazione indicate nella Guida alla presentazione dei progetti presente nella sezione "documenti normativa"
Tempi di Svolgimento Le richieste di permesso di costruire sono registrata secondo l'ordine di arrivo al protocollo generale ed assegnate ad un istruttore Responsabile del Procedimento che svolgerà l'istruttoria nei modi e nei tempi previsti dal D.P.R. 380/2001.Le pratiche relative alle attività produttive ai sensi del D.P.R. n. 447/1998 e D.P.R. n. 440/2000 e s.m.i. devono essere avviate attraverso lo "sportello unico per le attività produttive" istituito presso la Comunità Montana Via Trattenero 15 Bussoleno Il Responsabile del Procedimento cura l'istruttoria, acquisisce, avvalendosi dello Sportello Unico, i seguenti pareri eventualmente necessari per il tipo di intervento da autorizzare:Il Responsabile del Procedimento formula una proposta di provvedimento (entro 60 giorni dalla presentazione dell'istanza) corredata da una relazione contenente la qualificazione tecnico-giuridica dell'intervento ed una valutazione sulla conformità del progetto alle prescrizioni urbanistiche ed edilizie vigenti ed acquisisce il parere della Commissione Edilizia Comunale nei termini stabiliti dall'art. 20, comma 3, del D.P.R. 380/2001. Sulla base del parere favorevole di quest'ultima, lo Sportello unico per l'edilizia, ai sensi dell'art. 16 del D.P.R. 380/2001, procede alla determinazione degli oneri di urbanizzazione, del costo di costruzione e delle eventuali monetizzazioni. Il permesso di costruire viene rilasciato dal Responsabile del Servizio Tecnico (entro 90 giorni dalla presentazione dell'istanza) con formale atto amministrativo, subordinato alla corresponsione del contributo di costruzione, in conformità a quanto stabilito dal D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 e la sua validità è subordinata all'adempimento degli obblighi imposti nell'atto amministrativo. Trascorsi 90 giorni dalla presentazione della domanda di permesso di costruire si intende formato il silenzio-assensoCosti 1) Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sulla Domanda; 2) Marca da bollo da 16,00 euro da apporre sul Permesso; 3) Diritti di segreteria: 3% dei diritti di segreteria con un minimo di 100,00€ e un massimo di 200,00€ 4) Oneri di urbanizzazione, Costo di costruzione, monetizzazioni sul controvalore delle aree a servizi e delle aree per capacità edificatoria, diritti di allacciamento alla fognatura: in relazione al tipo di intevento edilizio. Pagamento contributo di costruzione: a) Oneri di urbanizzazione, monetizzazioni sul controvalore delle aree a servizi e delle aree per capacità edificatoria, diritti di allacciamento alla fognatura: in una unica soluzione prima del rilascio del Permesso; E' possibile richiedere la rateizzazione dell'importo del contributo di costruzione con presentazione di idonea fidejussione bancaria o polizza cauzionale a garanzia del versamento delle rate. La rateizzazione viene effettuata in 4 rate semestrale di cui la prima deve essere versata per il rilascio del Permesso di Costruire Validità Il permesso di costruire non può avere una durata complessiva superiore a tre anni dall'inizio dei lavori, che devono comunque essere iniziati entro un anno dal rilascio. Può essere concessa una proroga all'ultimazione dei lavori con motivato provvedimento e solo per fatti estranei alla volontà del titolare che siano sopravvenuti a ritardare i lavori durante la loro esecuzione. In tal caso può essere concessa la proroga di anni uno per il termine dei lavori. Qualora nei termini previsti i lavori non siano stati iniziati o ultimati il titolare dovrà richiedere un nuovo permesso per costruire. I permessi per costruire relativi ad interventi minori che non comportano trasformazione edilizia o urbanistica del territorio hanno una validità di anni uno. Norme di Riferimento D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 e s.m.i. - capo II Piano Regolatore Comunale Regolamento Edilizio Tempi per il rilascio Per il rilascio di interventi di manutenzione straordinaria che riguardano le parti strutturali dell’edificio, o che comportino aumento del numero delle unità immobiliari o che implichino incremento dei parametri urbanistici, per risanamento conservativo e ristrutturazione il tempo medio è di 15 giorni; Per ampliamenti e nuove costruzioni entro 90 giorni dalla presentazione della domanda. Dove depositare la domanda La domanda può essere compilata e trasmessa solamente in modalità digitale utilizzando l'apposito link: "Sportello Unico Edilizia" Modalità con le quali gli interessati possono ottenere le informazioni relative ai procedimenti in corso che li riguardino E' possibile telefonare al Responsabile del procedimento Geom. Fabrizio Ala 0119646562 interno 2 dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8,30 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 16,30 oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo: ediliziaprivata@comune.borgonesusa.to.it
Ufficio di competenza:Sportello Unico per l'Edilizia (S.U.E.)
Allegati: Documentazione da verificare per la presentazione del progetto
Dichiarazione finale di conformità barriere architettoniche per rilascio agibilità
ISTAT modello per l'edilizia residenziale
ISTAT modello per l'edilizia non residenziale
ISTAT Istruzioni per la compilazione per edifici residenziali
ISTAT Istruzioni per la compilazione per edifici non residenziali
Richiesta di voltura del Permesso di Costruire
Inizio Lavori comunicazione per le pratiche presentate fino al 31.12.2018
Fine lavori comunicazione per le pratiche presentate fino al 31.12.2018
Comunicazione di proroga del Permesso di Costruire per le pratiche presentate fino al 31.12.2018
Richiesta di proproga del Permesso di Costruire ai sensi dell'art. 15 del D.P.R. 380/2001 per le pratiche presentate fino al 31.12.2018