Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino

Servizi ai cittadini

Aree Edificabili

Scheda: Anno 2019 Per le aree edificabili l’Imu, deve essere calcolata sulla base del valore venale in comune commercio al 1° Gennaio di ogni anno. Al fine di fornire un utile orientamento per la valutazione delle aree, la Giunta Comunale determina periodicamente i valori sotto i quali si procede in automatico all'accertamento. Nella sezione documenti è possibile scaricare il valore minimo da dichiarare per i terreni edificabili. Si ricorda che per il calcolo del versamento da effettuare per i terreni edificabili deve essere utilizzato il valore riportato della dichiarazione dell'I.C.I. o dell'I.M.U. , nel caso di variazione del valore deve essere presentata nuova dichiarazione da parte del contribuente.
Nella sezione link è possibile scaricare la tavola del Piano Regolatore per verificare la zone di appartenenza dei terreni di proprietà.
Terreni edificabili con utilizzazione agro-silvo-pastorale
In caso di comproprietà da parte di più soggetti di un'area edificabile sulla quale persiste l'utilizzazione agro-silvo-pastorale è ancora valida ai fini Imu la finzione giuridica che considera questi terreni non fabbricabili, non solo per i coltivatori diretti (Cd) o imprenditori agricoli professionali(Iap), ma per tutti gli altri comproprietari privi di tale qualifica. A ribadire la sussistenza di tale principio nella disciplina dell'Imu è la risoluzione n. 2/DF del 10/3/2020 del dipartimento delle finanze.
Ufficio di competenza:Ufficio Tributi
Allegati: Valori minimi di accertamento anno 2019 delibera n.102 del 30.11.2018. Si precisa che i valori di accertamento non sono stati modificati