Regione Piemonte - Città Metropolitana di Torino
☣️ #CoronaVirus
🚫 #Quarantena: semplici regole per affrontarla.
 
🔰 Il soggetto positivo al coronavirus deve rimanere in isolamento al proprio domicilio, mantenendosi a debita distanza dai propri familiari, possibilmente rimanendo in una stanza.
 
👨‍👩‍👦‍👦 I suoi familiari, se in buona salute, devono soggiornare egli altri locali della casa, mantenendo dall’infetto almeno un metro di distanza e ovviamente, in caso di coniugi, dormire in letti separati.
 
😷 Il contagiato deve munirsi di mascherina e gel igienizzante facendo enorme attenzione alla propria igiene personale, possibilmente servendosi di un bagno “riservato”, se l’appartamento ne possiede più di uno.
 
⛔️ È consigliato “isolare” la stanza del soggetto positivo, cercando di coprire con un sacchetto (anche più di uno) la maniglia della porta della stanza e munire la stessa di contenitori sigillati per gettarvi mascherine e fazzoletti utilizzati
 
♻️ Il nostro Istituto Superiore di Sanità dispone in caso di isolamento domicilare di sospendere la raccolta differenziata, per evitare l’accumulo di rifiuto e il proliferare del coronavirus.
 
✳️ La biancheria utilizzata dal positivo al Covid-19 deve essere stipata in appositi contenitori, lavandoli a parte.
Lo stesso deve avvenire i vestiti, le lenzuola e guanti.
La temperatura del lavaggio in lavatrice deve essere almeno di 60 gradi centigradi.
 
🚰 Pulire e disinfettare quotidianamente le superfici come comodini, reti e altri mobili della camera da letto del malato, così come i sanitari del bagno, con disinfettanti a base di cloro (come la candeggina) o alcol, il tutto indossando protezioni, guanti e mascherina.
 
Il positivo, ovviamente, non può uscire di casa a meno che ne abbia bisogno per peggioramento delle condizioni di salute: in questo caso bisogna contattare il numero unico di pubblica utilità 1500, il 118 o il 112, informando il personale medico-sanitario in arrivo della positività del soggetto che necessita le cure.